Rimedi per il colon irritabile: 3 integratori consigliati

Rimedi per il colon irritabile? In questo articolo ti consigliamo 3 integratori che possono esserti d’aiuto.

Ma prima cerchiamo di capire:

Cos’è il colon irritabile?

gastriteLa sindrome dell’intestino irritabile, spesso chiamato anche colon irritabile, è un disturbo digestivo caratterizzato da un gruppo di sintomi comuni, inclusi i cambiamenti nei movimenti intestinali e dolori addominali.

Il colon irritabile colpisce più del 10% della popolazione mondiale e, sebbene possa influenzare chiunque, è più comune tra i giovani e le donne di mezza età ( riscontrano i sintomi due volte più  le donne che gli uomini , soprattutto quelle di età inferiore ai 50 anni).

I sintomi più comuni della sindrome dell’intestino irritabile includono: (2)

  • Alterazione dei normali movimenti intestinali, tra cui costipazione e diarrea. Alcune persone tendono a sperimentare la costipazione oppure la diarrea (uno più spesso dell’altro), ma è anche possibile avere episodi di entrambi i sintomi. La diarrea è considerata una defecazione con consistenza fecale liquida, spesso con molteplici scariche diverse volte al giorno. Per costipazione si intendono generalmente meno di tre movimenti intestinali settimanali e/o sensazione di incompleto svuotamento.
  • Gonfiore addominale
  • Dolori addominali e crampi (simili a quelli causati dal ciclo mestruale di una donna)
  • Nausea
  • Bruciore di stomaco o reflusso acido
  • Sensazione di pienezza o perdita di appetito

Solitamente, si verifica una sorta di sollievo nella maggior parte delle persone dopo aver defecato.

Anche se questi non sono “problemi digestivi”, sono spesso presenti i seguenti sintomi nelle persone con colon irritabile: (3)

  • Ansia e/o depressione (lo stress contribuisce allo sviluppo della sindrome dell’intestino irritabile, e può peggiorarne i sintomi, creando un ciclo vizioso che è difficile da rompere)
  • Necessità di dormire molto e stanchezza
  • Mal di testa
  • Gusto spiacevole in bocca
  • Dolori muscolari, specialmente nella parte bassa della schiena
  • Problemi sessuali, incluso un ridotto desiderio sessuale
  • Palpitazioni
  • Frequente o urgente necessità di urinare

Rimedi per il colon irritabile: 3 integratori consigliati

1) Biointol© – Beta Glucano, Inositolo ed Enzimi digestivi

Biointol© è un integratore contenente Beta glucano, inositolo ed enzimi digestivi.

beta-glucani (o β-glucani) sono componenti della fibra alimentare, e hanno una serie di effetti benefici nel nostro organismo, tra cui il rallentamento dello svuotamento gastrico e l’incremento della peristalsi intestinale.

Negli ultimi anni numerosi risultati sperimentali hanno evidenziato il ruolo dei β-glucani dell’orzo e dell’avena per il controllo dei livelli di colesterolo e della glicemia (glucosio ematico) nell’uomo.

L’inositolo, a volte classificato erroneamente come vitamina B7, si riferisce solitamente al myo-inositolo, una piccola molecola strutturalmente simile al glucosio.

L’inositolo può equilibrare determinate sostanze chimiche nel corpo e aiutare in condizioni come gli attacchi di panico, la depressione, il disturbo ossessivo-compulsivo e la sindrome dell’ovaio policistico.

enzimi digestiviGli enzimi digestivi sono molecole proteiche che frammentano le macro-molecole alimentari in porzioni di più piccole per essere meglio assimilate dall’organismo.

Li troviamo in vari distretti dell’apparato gastrointestinale come saliva, stomaco, pancreas e intestino tenue.

Ognuno di loro ha un ruolo specifico. C’è chi scinde i grassi, chi é specializzato per scomporre i carboidrati o le proteine e la loro mancanza può creare numerosi disturbi come l’intolleranza al lattosio.

Uno studio, condotto dall’Università di Catanzaro, ha testato questo integratore ed è arrivato a tale conclusione:

 

l’unione di beta-glucano, inositolo ed enzimi digestivi riduce il gonfiore, la flatulenza e il dolore addominale, migliorando la situazione clinica generale dei pazienti affetti da IBS (sindrome dell’intestino irritabile)

E’ indicato assumere questo integratore per almeno 4 settimane consecutive, o comunque come indicato nella posologia.

 

2) Kijimea Colon Irritabile©

Secondo molti studi, una alterazione della comune flora intestinale e una barriera intestinale permeabile (che lascia passare macromolecole e microorganismi nel flusso sanguigno) possono essere una delle cause che portano alla Sindrome dell’Intestino Irritabile.

Il potenziale terapeutico dei probiotici, in questi anni, è diventato di grande interesse e tra i suoi molteplici benefici vi è proprio quello di ripristinare il microbiota* e la barriera intestinale.

* Microbiota: insieme di microorganismi che, normalmente, colonizzano il nostro intestino apportando benefici a tutto l’organismo

Numerosi studi hanno osservato che alcuni probiotici possono ridurre diversi sintomi dell’IBS come:

  • il dolore addominale
  • il gonfiore
  • la flatulenza
  • la stitichezza

In particolare, uno studio ha evidenziato che il Bifidobacterium bifidum MIMBb75 ha ridotto significativamente i sintomi globali dell’IBS e nel dettaglio ha migliorato:

  • la distensione addominale (gonfiore)
  • l’urgenza di evacuare
  • i disturbi digestivi tipici del colon irritabile
  • il dolore
  • il disagio associato con il colon irritabile

Il Bifidobacterium bifidum MIMBb75 migliora i sintomi dell’IBS e la qualità della vita.

Un integratore che contiene questo probiotico è “Kijimea Colon Irritabile©”, la sua particolare caratteristica (che lo rende unico nel suo genere) è  che si insedia direttamente sulla parete intestinale.

Non a caso si parla di “effetto cerotto”.

Si può immaginare, pertanto, che Kijimea Colon Irritabile aderisca alla barriera intestinale danneggiata, proprio come un cerotto su una ferita.

Il risultato è che i germi non possono più penetrare all’interno della parete né dunque provocare un’irritazione dell’intestino.

 

3. Dicoflor 60

Il Lactobacillus rhamnosus GG (LGG) è un ceppo batterico caratterizzato da una buona aderenza alla parete intestinale e sopravvive all’acido gastrico e ai sali biliari.

È stato osservato che il probiotico LGG migliora i sintomi del colon irritabile, in particolare con prevalenza di diarrea e nei sottotipi di colon irritabile con intestino irregolare (periodi di stipsi alternati a diarrea).

È quindi di un integratore consigliato per i pazienti con colon irritabile.

L’integratore Dicoflor 60 è in forma di capsule e ogni capsula contiene sei miliardi di batteri u.f.c. o unità formanti colonie.

I pazienti hanno ottenuto i benefici sopracitati assumendo 2 capsule al giorno di Dicoflor 60, preferibilmente ai pasti, per 6 settimane.

 

Questi sono tre ottimi integratori che possono aiutarti a tollerare i sintomi legati al colon irritabile.

Ovviamente, il fatto che tu stia assumendo un integratore non ti esula dal rispettare una dieta adeguata che limita l’insorgere dei tuoi sintomi, che limiti gli alimenti che scatenano l’insorgere di questi; come ad esempio una dieta a basso contenuto di fodmap, o la dieta prescritta dal tuo nutrizionista di fiducia.

 

Altre risorse utili per te

*** Vuoi ricevere gli ultimi aggiornamenti su soluzioni naturali, basate su ricerche scientifiche, per il colon irritabile e altri disturbi intestinali?

CLICCA QUI e inserisci la tua email per restare continuamente aggiornato.

 

*** Iscriviti al nuovo gruppo Facebook riservato alla Sindrome del Colon Irritabile, dove puoi condividere la tua esperienza e/o chiedere consigli.

Trovi il gruppo su Facebook col nome “Colon irritabile: soluzioni basate sulla scienza e condivisione esperienze

 

Ti è piaciuto l’articolo “Rimedi per il colon irritabile: 3 integratori consigliati”?

Bene! COMMENTA qui sotto e CONDIVIDILO SU FACEBOOK con i tuoi amici!!

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Hai già letto «I 9 CIBI CHE PEGGIORANO IL COLON IRRITABILE»?

Domani la mini-guida potrebbe non essere più gratis ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Soffri di disturbi intestinali?

Scopri i 9 CIBI NOCIVI che causano gonfiore addominale, diarrea, stitichezza, mal di testa ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco