Intestino e cervello sono collegati tra loro: ecco come funziona

Intestino e cervello sono strettamente collegati tra loro, dal benessere dell’uno dipende il benessere dell’altro.

Ti sarà certamente capitato di essere in stato di agitazione per un problema d’amore e avere “le farfalle nello stomaco” oppure di essere ansioso/a per un esame importante e avere episodi di vomito o diarrea. Questi sono solo alcuni segni di come la nostra mente influenza le attività intestinali, e viceversa.

Ma andiamo a vedere meglio come può avvenire tutto questo.

La serotonina: il collegamento fra intestino e cervello

cervello

 

La serotonina è un neurotrasmettitore (o messaggero chimico) che controlla e stabilizza il tuo umore e le funzioni nel tuo cervello. La cosa sorprendente è che è fondamentale anche per le funzioni del tuo sistema digestivo. L’ intestino produce circa il 95 per cento della serotonina nel tuo corpo e variazioni della quantità di questo neurotrasmettitore influenzano sia l’intestino che il cervello.

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una condizione comune che riguarda principalmente l’intestino. Le cause del colon irritabile non sono chiaramente comprese, e i sintomi includono crampi addominali, dolori, gonfiori e gas, diarrea o costipazione.

Secondo questo studio, gli agenti terapeutici che mirano ad alterare la segnalazione della serotonina possono fornire un nuovo trattamento efficace per i pazienti con intestino irritabile.

L’intestino è il secondo cervello: il sistema nervoso enterico

apparato intestinale

Il sistema nervoso enterico è un sistema nervoso semiautonomo situato nell’intestino. E’ incorporato nel rivestimento del sistema gastrointestinale, dall’esofago all’ano. Può svolgere alcuni compiti da sé, indipendente dal cervello, come il coordinamento dei riflessi e la secrezione di enzimi, uno dei quali è la serotonina.

Che cosa fa la serotonina?

Secondo questo studio , la serotonina, prodotta principalmente nell’intestino, svolge un ruolo fondamentale nella comunicazione tra intestino e cervello; inoltre, contribuisce anche al buon funzionamento del tuo intestino.

La serotonina influenza molti aspetti della tua funzione intestinale, tra cui:

  • La motilità intestinale
  • La secrezione di muco a livello intestinale
  • Sensibilità al dolore e senso di pienezza

Alcuni recettori nervosi sono responsabili dell’invio di messaggi al cervello che segnano nausea, gonfiore e dolore, mentre altri modificano la sensibilità intestinale. I livelli di questi recettori variano da persona a persona. Ad esempio, il tuo stomaco può interpretare come dolore ciò che altri percepiscono come una normale sensazione di pienezza.

Le persone con colon irritabile che soffrono di costipazione spesso hanno livelli inferiori di serotonina, i muscoli nel loro retto sono meno reattivi per la serotonina e hanno maggiori probabilità di avere evacuazioni difficoltose.

Le persone con colon irritabile e livelli elevati di serotonina possono avere diarrea, e le loro evacuazioni sono più frequenti con feci acquose.

 

I problemi causati da uno squilibrio della serotonina

I pazienti con colon irritabile devono affrontare una serie di sintomi, non tutti correlati all’intestino. Bassi livelli di serotonina possono renderli più inclini alla fibromialgia, una sensibilità aumentata al dolore nei muscoli in tutto il corpo. I livelli alterati di serotonina possono anche interrompere i pattern di sonno e sono associati a depressione cronica e disturbi d’ansia.

Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRIs) sono un gruppo di farmaci comunemente usati per trattare la depressione.

Questi farmaci permettono di avere più serotonina disponibile da utilizzare per le cellule nervose , ma i farmaci antidepressivi e ansiolitici  potrebbero non trattare il colon irritabile.

Parlate con il vostro medico riguardo le terapie attuali e emergenti correlate alla serotonina che potrebbero risolvere i vostri sintomi specifici. Non dimenticate che le tecniche di esercizio fisico e di rilassamento come la meditazione possono alterare i livelli di serotonina abbastanza per avere un impatto positivo sui sintomi.

 

Altre risorse utili per te

Sindrome dell’Intestino Irritabile

*** Vuoi ricevere le ultime novità su soluzioni naturali, basate su ricerche scientifiche internazionali, per il colon irritabile?

Clicca qui e inserisci la tua email per restare continuamente aggiornato.

 

*** Iscriviti al nuovo gruppo facebook riservato alla Sindrome del Colon Irritabile, dove puoi condividere la tua esperienza e/o chiedere consigli.

Trovi il gruppo su Facebook col nome “Colon irritabile: soluzioni basate sulla scienza e condivisione esperienze” oppure clicca qui.

 

Bruciore di stomaco e reflusso acido: Mai Più Reflusso Acido™

Un semplice sistema in 5 fasi per curare reflusso acido, bruciore di stomaco e disturbi intestinali utilizzando strategie olistiche comprovate a cura del nutrizionista Jeff Martin

Se soffri di bruciore allo stomaco e vuoi finalmente risolverlo clicca qui.

 

Emorroidi e stitichezza: Mai Più Emorroidi™

Un sistema unico, olistico e graduale che garantisce la prevenzione e l’eliminazione delle emorroidi e della stitichezza in modo naturale.

Questo e-book ti permette di:

— Curare la stitichezza a altri problemi digestivi
— Eliminare ogni sintomo legato alle emorroidi come: dolore, irritazione, gonfiore, perdite di sangue e prurito
— Perdere il peso in eccesso
— Avere un aspetto più giovane e sentirti più sano

Clicca qui per scoprire di più.

 

Candida intestinale: Mai Più Micosi™

Il sistema della nutrizionista Linda Allen per eliminare l’infezione da candida in 60 giorni e in modo naturale.
Per saperne di più clicca qui.

 

Raggiungere il massimo livello di benessere psico-fisico

*** Programma Di Trasformazione In 8 Settimane

Il Programma di Trasformazione per ritrovare salute, energia e peso forma in 8 settimane con un’alimentazione olistica su misura per TE.

Risorsa a cura di Francesca Forcella Cillo, nutrizionista e naturopata con 30 anni d’esperienza.
Clicca qui per saperne di più.

 

Test Genetico – Nel tuo DNA è scritta l’alimentazione ideale per te

Questo test (clicca qui) ti permette di scoprire:

— Predisposizione genetica alla celiachia (non si tratta di sensibilità al glutine)
— Intolleranza al lattosio
— Tolleranza e metabolismo degli zuccheri, dei lipidi, di caffeina e alcol
— Attività infiammatoria
— Salute dell’osso (se hai bisogno di curare il metabolismo del calcio)
— Attività enzimatica (se hai bisogno di supplementare enzimi sulla base di quanti ne produci)
— Disintossicazione e protezione dallo stress ossidativo
— La presenza o meno della mutazione MTHFR
— Lo fai comodamente a casa tua.

Trovi ulteriori dettagli in questa pagina.

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hai già letto «I 9 CIBI CHE PEGGIORANO IL COLON IRRITABILE»?

Domani la mini-guida potrebbe non essere più gratis ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Soffri di disturbi intestinali?

Scopri i 9 CIBI NOCIVI che causano gonfiore, crampi e dolore addominale, diarrea, flatulenza ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco