Il colon irritabile, scientificamente definita come “la sindrome dell’intestino irritabile o IBS”, è un disturbo digestivo caratterizzato da un gruppo di sintomi comuni, inclusi i cambiamenti nei movimenti intestinali e dolori addominali. Il colon irritabile colpisce più del 10% della popolazione mondiale e, sebbene possa influenzare chiunque, è più comune tra i giovani e le donne […] Continua...
In questo articolo scoprirai quali sono i cibi che gonfiano la pancia per una vita anti-gonfiore. Il segreto è nella modifica della propria alimentazione, limitando di ingerire quei cibi che possono causare fermentazione e/o una cattiva digestione. Molto spesso le persone lamentano i sintomi del gonfiore dopo un pasto, e questo ci fa riflettere sul […] Continua...
Questo articolo ti fornirà le informazioni più aggiornate sulla relazione tra frumento e colon irritabile. Ecco i punti salienti: Cos’è il frumento Valori nutrizionali del frumento Benefici del frumento integrale (persone senza Sindrome dell’Intestino Irritabile) Frumento e colon irritabile Altre patologie correlate al consumo di frumento Cos’è il frumento Il frumento, dopo il riso, è […] Continua...
La calprotectina fecale è un marcatore biologico facile, rapido, affidabile, non invasivo ed economico utile non solo nella diagnosi di malattie infiammatorie intestinali ma anche nel monitoraggio evolutivo e terapeutico. Le malattie infiammatorie intestinali (IBD) sono malattie croniche che derivano dall’infiammazione della parete intestinale, sospettata in qualsiasi paziente che presenti sintomi intestinali. Fino a poco […] Continua...
Colon irritabile e Mal di testa sono condizioni spesso correlate tra loro e frequenti nelle giovani donne. La sindrome dell’intestino irritabile  La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) continua ad essere una condizione intrigante, sia per i clinici che per i ricercatori esperti. Sebbene non si comprendano ancora in modo esatto i percorsi fisiopatologici esatti, la grande […] Continua...
Colazione per colon irritabile: se ti sei mai chiesto cosa mangiare a colazione, questo articolo fa al caso tuo. Scoprirai l’importanza della colazione, alcune idee di colazione per colon irritabile, altre idee per creare la tua colazione perfetta e (non per ultima) l’importanza dell’idratazione. L’importanza della colazione La colazione è il pasto che dà il via […] Continua...
La Candida albicans è il tipo più comune di infezione da lievito che si trova nella bocca, nel tratto intestinale e nella vagina (candidosi vaginale / genitale) e può interessare la pelle e altre membrane mucose. In un corpo sano questi microbi sono tenuti sotto controllo da batteri benefici e dal sistema immunitario,ma in concomitanza di determinate condizioni questo […] Continua...
In questo articolo approfondiremo i benefici del melograno e la sua funzione anti infiammatoria. Il melograno (o il succo di melograno) è un frutto molto salutare, ricco di antiossidanti, vitamina C  e utile nella prevenzione di malattie cardiache, degenerative e infiammatorie. Che cos’è l’infiammazione? L’infiammazione è una risposta biologica complessa, che nel tempo porta all’insorgenza e […] Continua...
L’ infezione da Helicobacter pylori (HPI) è una malattia infettiva prevalentemente associata a ulcera gastrica, cancro gastrico e disturbi gastrointestinali come il colon irritabile. Considerando che l’infezione gastrointestinale è una delle principali ragioni di IBS-D (sindrome dell’intestino irritabile prevalente diarrea), alcuni studi  (1 , 2) hanno suggerito che l’ infezione da H. pylori possa svolgere un ruolo in questa patologia. Inoltre, H. pylori può avere un […] Continua...
In questo articolo scoprirai i sintomi della Celiachia negli adulti e se possono rappresentare un campanello di allarme nel tuo caso specifico. Cosa è la Celiachia La celiachia è un’enteropatia (malattia dell’intestino) autoimmune (risposta immunitaria contro il proprio organismo) permanente. Più precisamente è una patologia cronica infiammatoria determinata da una ipersensibilità verso la gliadina (proteina del glutine) […] Continua...
Gli acidi grassi a catena corta sono prodotti dai batteri che risiedono all’interno del nostro intestino. Oltre a rappresentare la principale fonte di nutrimento per le cellule del colon, possono anche ridurre il rischio di malattie infiammatorie, diabete di tipo 2, obesità, malattie cardiache e altre condizioni (1 ). Inoltre, sono importantissimi per tutti i disturbi intestinali, […] Continua...
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Hai già letto «I 9 CIBI CHE PEGGIORANO IL COLON IRRITABILE»?

Domani la mini-guida potrebbe non essere più gratis ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Soffri di disturbi intestinali?

Scopri i 9 CIBI NOCIVI che causano gonfiore, crampi e dolore addominale, diarrea, flatulenza ...

I dati forniti non saranno mai ceduti a terzi e sono utilizzati per migliorare la qualità dei prodotti e l’esperienza che ti offriamo in Regolarity.it per renderli sempre più vicini alle tue specifiche esigenze nel pieno rispetto della normativa privacy GDPR UE2016/679

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco